Credit Giorgio Armani

Giorgio Armani e la sfida di 1 giorno con soli 10 litri di acqua. Ecco i primi risultati

“Quanta acqua usi in un giorno? In alcune regioni a scarsità d’acqua, 10 litri sono tutto quello che hanno, e sono un lusso. La gente non può semplicemente aprire il rubinetto. Puoi farti bastare 10 litri per un giorno?”.

Si apre così la campagna umanitaria voluta da Giorgio Armani in collaborazione con Green Cross che dal 2011 cerca di portare fonti di acqua potabile alle persone in tutto il mondo.

 

Ad oggi il progetto è riuscito ad erogare oltre 880 milioni di litri di acqua potabile, grazie ad una comunità di volontari e donatori provenienti da tutto il mondo, che hanno permesso la realizzazione di 203 progetti infrastrutturali tra cui pozzi, sistemi di trivellazione, sistemi di raccolta dell’acqua piovana e pompe.

Un ottimo risultato che ha aiutato 108 villaggi tra i più bisognosi al mondo, a partire dall’Argentina, passando per il Ghana, fino ad arrivare all’altra parte del globo.

 

Si stima che ogni giorno consumiamo mediamente 100 litri di acqua, senza contare attività che potremmo definire “extra”, come l’uso della lavatrice, che da sola arriva a consumarne tra i 90 e i 160 per singolo lavaggio.

 

I progetti in fase di sviluppo sono ancora tanti, a partire dal Brasile e Qishu, Cina, ma le emergenze lo sono ancora di più.

Puoi sostenere la campagna facendo la tua donazione all’associazione Green Cross tramite il sito web www.acquaforlife.org/it/ oppure accettando la sfida ad utilizzare 10 litri d’acqua al giorno, senza dimenticare di taggarsi con i seguenti hashtag: #1dayon10liters, #helpgivewater e #acquaforlife, così da sensibilizzare amici e conoscenti sul fatto che l’acqua è tanta, ma non per tutti. L’acqua è preziosa e non infinita.

senegal-acquaforlife

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *