Scarpe eccessivamente lunghe come antidoto a una vita eccessivamente frenetica

Correre, produrre, non fermarsi mai. Ormai la nostra vita è talmente frenetica da seguire solo questi dettami. Stress e ansia sono le risposte comuni ad una vita che ormai corre sui binari di un tempo che non è quello interno ad ognuno di noi.

Le giornate scorrono pensando sempre a quello che dovremo fare il minuto successivo: non abbiamo modo di vivere il momento, di gustare l’attimo, per non parlare dell’impossibilità di guardarsi intorno. Frenesia e caos ci vengono serviti già a colazione. E con pranzo e cena il menu non migliora.

Camminare per strada è ormai come competere alle Olimpiadi nella maratona.

Come rimediare a tutto ciò? Tutti noi almeno una volta ce lo siamo chiesti, probabilmente senza riuscire a risponderci, se non sognando di prendere un biglietto aereo di sola andata per un’isola sperduta nell’Oceano o per un luogo sconosciuto all’altro capo del mondo.

C’è qualcuno, però, che ha avuto un’idea per spingere ogni individuo ad imporsi dei ritmi più lenti. Si tratta della designer londinese Paulina Lenoir, che come progetto per la sua laurea alla Central Saint Martin ha deciso di presentare le scarpe eccessivamente lunghe (Excessively long shoes). Sono calzature eleganti quanto assurde: lunghe 60 centimetri, costringono chi le indossa a camminare molto lentamente.

scarpe-eccessivamente-lunghe-2

La città ti spinge a vivere con estrema agitazione tutto? Con un oggetto di uso quotidiano, potresti tornare ad importi una vita più rilassata. Questa l’idea centrale del progetto.

Probabilmente una bella idea, anche se stravagante. Sicuramente una provocazione alla nostra società.

Speriamo però ci siano modi diversi per tornare a vivere davvero e respirare, che non contemplino un mondo fatto di calzature eccessivamente lunghe. Perché, come ogni donna sa, va bene andare lentamente, ma non se ai piedi si è costrette a mettere delle brutte scarpe!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *