Il popolo più sano al mondo? Siamo noi!

Finalmente anche noi italiani siamo riusciti a raggiungere la vetta di una classifica, e non per qualcosa di negativo. Siamo solitamente abituati a vedere il nome “Italia” ai primi posti delle ricerche più disparate, ma solitamente mai per qualcosa di cui andare fieri o per il quale essere lusingati.

Ieri, però, proprio nella giornata dedicata alla felicità, una gioia anche per il popolo italiano: il nostro Paese, secondo Bloomberg, sarebbe il più sano al mondo. Noi frutti del Bel Paese saremmo destinati a vivere una vita lunga e in salute. Con un punteggio di 93,11 su 100, abbiamo scalzato gli altri 163 Paesi in gara e ci siamo attestati al primo posto nella Bloomberg global health index, grazie ai voti ottenuti considerando diverse variabili: aspettativa di vita, cause di morte, rischi per la salute come pressione alta, consumo di tabacco, disponibilità di acqua pulita e rischio di malnutrizione.

bloomberg

Non solo longevità, quindi. In quel caso l’Italia avrebbe dovuto cedere il passo (con un’aspettativa di vita di 80 anni) a diversi Paesi orientali e del nord Europa. A questo aspetto, però, è stata aggiunta anche la valutazione della qualità della vita. Ed è stato proprio questo a far sì che il nostro Paese potesse balzare così avanti in classifica.

Avete letto bene: nonostante la profonda crisi economica in cui viviamo da anni, la mancanza di lavoro, il debito pubblico che segna praticamente un record mondiale e la disoccupazione giovanile a quote impressionanti, noi italiani riusciamo comunque a vivere meglio di canadesi, britannici ed americani. Popolazioni che molto più di frequente devono fare i conti con colesterolo alto, ipertensione e disturbi psichici.

A chi e cosa dire grazie per questo piazzamento? Di certo ai nostri dottori, capaci e presenti in gran numero (3,9 camici bianchi ogni 1000 italiani) e naturalmente alla dieta mediterranea.

dieta-mediterranea

Insomma, il corretto stile di vita che pare ci caratterizzi, sembra più importante di ogni altra cosa…come a dire: “l’economia farà anche schifo, ma come si mangia in Italia…!”.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *