Online l’archivio sonoro della British Library: 80 mila file audio in streaming gratuito

Amanti della musica, gioite!

La British Library ha infatti selezionato all’incirca 80 mila file audio per un enorme archivio sonoro, che ora è stato messo online a disposizione gratuita. Tutti gli “internauti” avranno la possibilità di usufruire di una serie di registrazioni uniche che coprono l’ambito musicale, ma anche teatro e letteratura, storia, fauna selvatica, suoni naturali e addirittura accenti e dialetti della lingua inglese.

Si può trovare di tutto.

Naturalmente la parte che più affascinerà e incuriosirà la maggior parte di noi è quella legata alla musica: si tratta dell’attrazione principale e ben fornita. È possibile dedicarsi alla sezione “Musica classica”, con brani che vanno da Bach a Brahams e da Mozart a Beethoven; alla “World and traditional music”, con brani divisi per continenti e stili musicali più disparati; o alla “Popular music”, che non è ancora ampia, ma si spera possa venire arricchita di nuove tracce al più presto.

reel-to-reel-tapes-recorded-in-the-1980s

Ma come sono stati scelti i brani? La selezione è stata fatta tra oltre 3,5 milioni di registrazioni possedute dalla Britich Library. Si pensa quindi possa essere ampliata in futuro.

La scelta iniziale è frutto del progetto Asr (Archivial sound recordings), che è stato messo in atto tra il 2004 e il 2009 grazie al finanziamento del Jisc all’interno di un programma di digitalizzazione.

british library music

Tutti hanno accesso allo streaming delle registrazioni. Gli unici ad avere problemi con i copyrights sono gli Stati Uniti, che non possono avere accesso ai contenuti dedicati alla musica classica.

Lo sappiamo, parlarne non serve a molto, starete aspettando con ansia di sfogliare il catalogo online. Quindi, eccovi accontentati, potete divertirvi con l’ascolto da questo sito.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *