L’insonnia si cura con una coperta

Se avete provato almeno una volta nella vita cosa significhi soffrire di insonnia, saprete quanto non chiudere occhio, anche solo per una sola notte, sia devastante per fisico e psiche. Di rimedi ce ne sono molti, ma se siete tra coloro che non vogliono assumere farmaci e a cui piante, fiori e radici fanno un effetto uguale a quello di bere un bicchier d’acqua prima di andare a dormire, potrebbe esserci una nuova rivoluzionaria soluzione.

Si tratta di una coperta, chiamata Gravity, che, grazie al materiale utilizzato per realizzarla ed al suo peso distribuito su tutto il corpo, ha un effetto terapeutico. Utilizzarla ridurrebbe infatti lo stress, calmerebbe l’ansia e contribuirebbe quindi a far dormire anche i più insonni.

Ad oggi è possibile trovarla su Kickstarter, sito per la raccolta di crowdfunding sul quale ha già superato la strabiliante cifra di 3 milioni di dollari, nonostante l’obiettivo fosse fissato a 21.500 dollari.

blanket-gravity

Gravity è stata creata dalla geniale mente di John Fiorentino e pesa circa il 10% del peso corporeo. Questo aiuterebbe a rilassare il sistema nervoso, simulando un abbraccio e permettendo un aumento della serotonina e della melatonina ed una riduzione dei livelli di cortisolo. Ci si sente meglio, si è più sereni, si dorme meglio.

gravity-blanket

Se vi sembra tutta una follia, dovrete presto ricredervi. La weighted blanket (letteralmente coperta pesante) è già famosa anche in medicina per i suoi effetti terapeutici. Perfino negli ospedali è spesso utilizzata per riuscire a calmare pazienti che hanno attacchi d’ansia o che soffrono di stress post-traumatico.

Il costo non è dei più contenuti (si parte dai 189 dollari), ma per dormire finalmente forse ne vale la pena!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *