La marijuana legale è Easyjoint e il rilassamento è assicurato

L’azienda Easyjoint produce il ‘distensivo naturale’ più conosciuto sin dalla notte dei tempi, ovvero la Marijuana. La percezione della Marijuana è cambiata nel tempo, soprattutto nel nostro bel paese, dove dopo l’approvazione della legge “Fini-Giovanardi” e l’equiparazione della Marijuana alle droghe pesanti, ci fu un cambiamento sostanziale, conducendo molti utilizzatori abituali in controversie legali e molti moralisti e politici conservatori nei salotti di programmi televisivi in prima serata per esprimere all’unanimità la loro opinione, contraria all’utilizzo dello spinello distensivo, considerandolo (senza averne mai fumato uno) come tappa obbligatoriamente propedeutica per l’utilizzo di droghe dannatamente piú pesanti.

easyjoint 1

Al di là di valutazioni critiche, nel tempo le discussioni in Parlamento sulla legalizzazione si sono susseguite favorevolmente. Il 12 febbraio 2014, la Corte costituzionale ha stabilito l’incostituzionalità della Fini-Giovanardi, una delle leggi più discusse del Paese, facendo tornare in vigore la precedente legge Iervolino-Vassalli, introdotta nel 1993, e portando all’esame delle commissioni Giustizia e Affari sociali della Camera la controversa proposta di legge sulla legalizzazione della cannabis. Da maggio del 2013, infatti, il Parlamento prova a modificare la legislazione sulle cosiddette ‘droghe leggere’, sia per quel che riguarda la coltivazione e l’uso personale per motivi ‘ricreativi’ che per ciò che attiene l’utilizzo della cannabis per motivi medici e terapeutici.

Dopo un lungo lavoro di mediazione ad opera dell’Intergruppo parlamentare, la proposta di legge è approdata in aula alla Camera lo scorso 25 luglio, ma si è svolta solo la discussione generale, per poi farvi ritorno ad ottobre, quando Pd e Sinistra italiana, di fronte alle forti resistenze dei partiti contrari, hanno deciso di rimandare la legge in commissione.

easyjoint 6

Al di là delle decisioni rimandate in data da definirsi, tra sciabolate retoriche e comparsate in talk show di dubbio gusto, come amano fare i nostri politici, oggi l’azienda Easyjoint produce barattoli di marijuana pronti ad essere spediti legalmente per posta in tutto il territorio italiano, senza che il compratore possa temere né irruzioni improvvise dalle forze dell’ordine, né sensi di colpa spropositati, questo grazie al fatto che questa tipologia di Marijuana, chiamata Easy appunto, ha un valore di THC inferiore allo 0,6% proibito dalla legge, mentre ha un alto valore di cannabinolo, intorno al 4%. In pratica, questa Marijuana è letteralmente ‘easy’, in quanto invece di sballare il consumatore come farebbe un alto contenuto di THC, lo fa rilassare grazie al CBD.

easyjoint 7

Non si tratta di una semplice sigaretta profumata, bensì il viatico per superare in qualità e valore la famosa camomilla, assicurando i sogni d’oro promessi da quest’ultima e spesso dispersi nell’acqua di infusione.

easyjoint 4

Ad oggi è disponibile una sola varietà, l’Eletta Campana, una versione della Indica Sativa Trade che, come si deduce dal sito, viene coltivata in modo naturale, senza additivi chimici, raccolta e lavorata a mano. Si tratta di infiorescenze femminili, con un profumo intenso e un aroma tipico. In ogni confezione il prodotto non è tritato e contiene semi. Il postino potrà fare se non sogni d’oro, sonni tranquilli tra le mura domestiche, in quanto non sarà assalito da nuclei cinofili, poiché il barattolo contiene un tipo di marijuana completamente legale, spedito in buste gialle postali standard in cui non viene specificato l’oggetto della spedizione, nel pieno rispetto della privacy e dalle occhiatacce delle zabette del condominio.

easyjoint 3

Il prezzo è di 17 euro per 8 grammi abbondanti (rapido calcolo: 2,125 € al grammo). Adesso non resta che provare le proprietà benefiche, miorilassanti, antipsicotiche, tranquillanti, antiepilettiche, antiossidanti e antinfiammatorie promesse dall’azienda. La Marijuana sarà quindi a disposizione di noi tutti comuni cittadini italiani, scevra da ogni retaggio moralista, a favore di sogni onirici degni dei racconti de “Le mille e una notte”.

easyjoint 5

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *