Tecnologia in spiaggia per una corretta esposizione al sole

È iniziata l’estate. Il sole splende. Fa caldo. Le spiagge iniziano a riempirsi.

Come ogni anno in questo periodo le indicazioni circa gli orari e i modi migliori per esporsi al sole si susseguono, in un turbinio di informazioni che, forse, ogni tanto è difficile seguire. È vero, le regole base non sono moltissime, ma per i più tecnologici ed innovativi c’è una novità che può correre in loro aiuto.

my uv patch 1

Dallo scorso anno la Roche-Posay ha infatti studiato un metodo per educare all’esposizione solare tramite un patch. Il sistema si chiama My UV-Patch ed è composto da un semplice adesivo sottile e trasparente, che aderisce alla pelle in modo perfetto fino a 5 giorni, che comunica con un’applicazione dedicata.

MyUVPatch

In particolare il cerotto, di circa 2,5 cm² per uno spessore di 0,05 millimetri, contiene alcune sostanze fotosensibili che cambiano il loro colore quando esposte ai raggi UV, trasmettendo così tramite l’app “My Uv Patch” informazioni dettagliate e del tutto personalizzate circa l’esposizione solare della zona su cui si trova.

my uv patch

Tramite il vostro smartphone e l’applicazione potrete scansire il patch (come fosse un QrCode) e, tramite l’analisi del cambiamento di colore delle sostanze fotosensibili, vi verranno forniti consigli e informazioni personalizzate per far sì che la vostra esposizione al sole sia corretta e sicura per la vostra salute.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *