Per rimanere svegli alla guida ora basta un bracciale

Ogni giorno centinaia di milioni di persone salgono in macchina per fare viaggi più o meno lunghi e per i motivi più disparati. Una delle cose più importanti per tutti questi autisti è quella di essere sempre vigili. Spesso non ci si pensa, ma guidare mentre si è particolarmente stanchi è una delle cose più pericolose che si possano fare. Secondo le statistiche, infatti, i numeri delle morti a causa di colpi di sonno alla guida sono sconvolgenti e addirittura vicini a quelli dei decessi causati da guida in stato di ebbrezza.

Se si guida in stato di sonnolenza si è molto vulnerabili a quello che viene definito il “micro-sonno”, che può durare da pochissimi secondo fino a mezzo minuto e fa sì che il conducente sia in uno stato di completa incoscienza.

sonno alla guida

Tra i rimedi che più spesso vengono utilizzati per cercare di rimanere svegli in questi momenti, i più in voga sono caffè, bevande energetiche, musica ad alto volume o finestrini abbassati mentre si fuma una sigaretta (vi ricordiamo, però, che quest’ultima opzione non è più consentita per legge). Tutto ciò funziona, ma non sempre e non appieno.

Su Kickstarter ancora per qualche giorno è possibile contribuire alla creazione di un nuovo dispositivo che potrà aiutare tutti gli stanchi viaggiatori a restare svegli per tutto il viaggio. Il congegno si chiama Steer ed altro non è che un braccialetto.

steer

Dotato di 16 sensori  particolarmente accurati che misurano la frequenza cardiaca del conducente e la sua conduttanza cutanea, Steer è in grado di mantenere sempre controllato lo stato di veglia del conducente.

steer 2

Appena acceso ed indossato, il braccialetto per un minuto analizza la frequenza cardiaca normale e la conduttanza della pelle e si riferisce a questi indicatori per determinare se si è stanchi. Steer analizza la condizione dell’autista ogni 2 secondi e quando rileva una diminuzione della frequenza cardiaca di 10 unità, avverte con forti vibrazioni e una luce gialla. Quando la frequenza cardiaca diminuirà di altre 3 unità e la conducibilità della pelle diminuirà, indicatori del fatto che ci si sta avvicinando allo stato di sonno, Steer è in grado di risvegliare inviando una leggera scossa elettrica.

steer_funzionamento

Come risultato si otterrà un aumento dei livelli di serotonina, noradrenalina e cortisolo ed una netta diminuzione del livello di melatonina, l’ormone che stimola il sonno.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *