Le serie tv creano dipendenza: benvenuti nel mondo del binge watching!

Da quando avete portato a casa Netflix passate ogni momento libero davanti alla tv? Passate le sere a guardare un episodio dopo l’altro della vostra serie preferita? Programmate di andare a letto presto, ma poi non riuscite ad alzarvi dal divano durante i titoli di coda perché volete sapere come continua la storia?

Allora siete anche voi in balia del binge watching. Non sapete di cosa si tratta?

Si trova la definizione perfetta nella lettera con cui Lemony Snicket, narratore di “Una serie di sfortunati eventi”, che io stessa ho visto in pochissime ore, annuncia che prossimamente arriverà anche la seconda stagione. Eccola: “Alcuni di voi hanno addirittura ceduto alla tentazione del binge watching, che qui significa guardare diversi episodi uno dopo l’altro pur avendo la possibilità di impegnare il proprio tempo in modi migliori”.

Ma quando si è dipendenti dalle serie tv, non ci sono modi migliori di passare il tempo. Siete d’accordo? Il binge watching nasce dal fatto che Netflix ci regala in blocco intere stagioni. E’ come una sorta di Signore Oscuro che, al posto degli anelli, ci affida tantissimi episodi. Un potere così grande è difficile da controllare ed ecco che si arriva alle lunghe serate, completamente incollati allo schermo.

Ma non finisce qui! Se dovesse capitarvi di finire una serie entro le 24 ore dalla sua uscita, sappiate che siete arrivati persino a un altro livello della dipendenza: il binge racing. Da un comunicato stampa di Netflix si legge: “In totale 8,4 milioni di membri hanno deciso di fare binge racing nel corso del loro periodo di abbonamento”. La comunità dei racer è piuttosto grande e la gara è più accesa che mai. Naturalmente, il podio delle serie più viste cambia in ogni Paese. Per chi fosse interessato ad unirsi al mondo di questi particolari maratoneti, Netflix ha pubblicato la guida per diventare dei perfetti binge racer. Ma siamo convinti che non sia poi così difficile. Basta non dimenticare di postare sui social ogni impresa fatidica.

Alla fine, non vi resta che prendere il telecomando, sedervi comodi e salutare la vostra vita sociale.

Buona Visione!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *