TripAdvisor segnalerà le strutture in cui sono avvenute violenze

TripAdvisor ha ampliato la sua politica di informazione, ma questa volta non si tratta solo di indicazioni sulla struttura più bella, più pulita o di quella con il personale più gentile e organizzato. Questa volta parliamo della nuova linea di tolleranza zero sulle aggressioni avvenute nelle strutture. Il famoso portale di ricerca inizierà infatti ad indicare in quali strutture sono avvenuti episodi di violenza.

Nei profili delle strutture interessate da questi eventi negativi compariranno dei rettangoli evidenziati di rosso in cui si legge: “TripAdvisor è venuto a conoscenza di recenti eventi o notizie diffuse dai media riguardanti questa struttura che potrebbero non essere riportate nelle recensioni di questo profilo. Pertanto ti consigliamo di cercare ulteriori informazioni su questa struttura se stai organizzando un viaggio”.

E’ stato specificato che questi avvisi non sono di natura punitiva e, come appunto si legge, il tenore non è affatto accusatorio. Mirano solo a dare un’informazione a tutto tondo sulle strutture, perché gli utenti possano scegliere con piena consapevolezza, secondo quella che è appunto la missione del portale.

Questi avvisi sono comunque temporanei (rimangono per tre mesi), a meno che non si presentino altre notizie che indichino che il pericolo continui a sussistere.

Tra le cause che hanno contribuito ad ampliare la policy di completa trasparenza di TripAdvisor, vi è sicuramente il recente scandalo creato dalla cancellazione di una recensione, in cui una donna denunciava di aver subito uno stupro ad opera di un agente di sicurezza di un resort in Messico. Il sito ha spiegato di aver dovuto cancellare il commento a causa del linguaggio utilizzato, ma ha comunque dovuto rivolgere alla vittima pubbliche scuse. Naturalmente, la struttura in questione è stata tra le prime a vedersi “appiccicato” questo bollino rosso di avvertenza.

Ormai siamo sempre più toccati dalla tematica della violenze sessuali, dati gli avvenimenti così frequenti tra noi comuni mortali e non solo nello star system hollywoodiano. Ma la questione, chiaramente, vuole sensibilizzare su ogni genere di aggressioni e in questo senso TripAdvisor è intervenuto sulla qualità del suo servizio,  ponendo l’attenzione anche sulla necessità di sicurezza dei suoi utenti.

Prestate quindi la massima attenzione a ogni rettangolino rosso, recensione e informazione e…

Buona permanenza!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *