A Milano torna l’Artigiano in fiera, tra cibo, cultura e tradizione

L’artigiano in Fiera, o Fiera dell’artigianato che dir si voglia, è un must per milanesi e non che cade ogni anno in periodo prenatalizio (dal 2 al 10 dicembre) salvando molti visitatori dall’incubo dei regali; quest’anno non ha fatto certo eccezione.

Ma cos’è la fiera dell’artigianato?

Può essere definita una specie di EXPO in miniatura, molti paesi del mondo vengono a Rho Fieramilano unicamente per aprire il proprio stand ed esporre la tradizione rappresentandolo, senza però avere un tema specifico da seguire com’è invece nel caso di EXPO (anche se un buon 70% degli espositori si basa sul cibo, e ciò rende tutti molto felici).

Ciò che rende bella l’esposizione è la varietà di cose che si possono trovare: se è mezzogiorno passato, e tu hai fame mentre ti trovi ad uno dei due padiglioni Italia, in qualche minuto sei dall’altra parte del mondo a mangiare chicken tikka Masala e naan bread in India.

Inoltre gli assaggini non si fanno certo desiderare, quindi pur non avendo soldi ne esci sazio di formaggi, salame, vino e birra artigianale e salse dei più disparati tipi (Si vede che mi piace mangiare?).

Trattandosi appunto di una fiera dell’artigiano tutti i prodotti in vendita sono fabbricati artigianalmente, dalla lana alla pelle, legno e chi più ne ha più ne metta; ma nonostante tutto ciò la fiera si ripete ogni anno allo stesso modo, questo la rende più adatta ai turisti che ai milanesi, che anche dopo solo una giornata ne hanno abbastanza, data la mancanza di eventi particolari o motivi diversi che motivino i “locali” a recarvicisi più di una sola volta.

L’ingresso è completamente gratuito, perciò invito calorosamente chiunque non ci sia mai andato a farlo, perché oltre a passare una giornata diversa si entra in contatto con tutte le diverse culture che ospita il nostro immenso e straordinario pianeta. Verrete colti da una quantità incalcolabile di odori, alcuni buoni altri meno, ma tutti unici e caratteristici.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *