Photo Credit: Repubblica

A Tokyo il primo villaggio abitato da gatti in perfetto stile Studio Ghibli

Amanti dei gatti, drizzate le orecchie!

Se i felini sono la vostra passione iniziate a preparare un viaggio alla volta di Tokyo. I giapponesi, si sa, sono appassionati di gatti e da qualche tempo hanno deciso di fondare un intero villaggio per i loro amici pelosi, dove i felini possono essere unici abitanti e padroni incontrastati.

Il luogo, che ha del magico e fiabesco, si chiama Kichijoji Petit Mura, è ispirato allo Studio Ghibli e non può che lasciare esterrefatti. Il colorato villaggio a misura di micio sorge in un borgo di Tokyo e ha già conquistato tutti: grandi, piccini, gattofili e turisti!

 

Costruito interamente ispirandosi ai disegni dello Studio Ghibli, la famosa casa di animazione giapponese (il cui museo, peraltro, dista ben poco dal villaggio), presenta come maggiore attrazione il Temari no Oshiro, un colorato ed affascinante castello popolato di gatti. I visitatori possono sorseggiare un drink in loco, ammirando i meravigliosi felini.

Attenzione però: l’attrazione va pagata 1.200 yen, si può visitare tra le 10 e le 21 nei giorni feriali, oppure con un particolare biglietto notturno, ma il vostro giro va prenotato. Da quando ha aperto, infatti, il numero di visitatori ha continuato a crescere in maniera esponenziale ed i flussi vanno quindi regolati. Bisogna inoltre ricordare che il fulcro sono i gatti, ci sono quindi regole che devono essere rispettate: si possono scattare fotografie, ma senza utilizzare il flash; non si può dare da mangiare ai mici e nemmeno prenderli in braccio.

Avete già organizzato il vostro viaggio?

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *