Fiori di carta per Tiffany

Se sentiamo la parola Tiffany, ci viene subito in mente una cosa: il Tiffany Blue, l’iconico e rassicurante colore turchese della Maison, che fa presagire qualcosa di bello e assolutamente glamour.

Mi capita spesso di soffermarmi su campagne commerciali curiose e ben congegnate. Stavolta è proprio il turno di Tiffany.

La campagna in questione è quella per il lancio della nuova collezione “Paper Flowers”. La prima collezione Tiffany firmata dal suo Direttore artistico Reed KrakoffLa collezione, come possiamo leggere dal sito di Tiffany, si ispira ai petali sparsi al vento e reinterpreta le forme più essenziali della natura. 

E visto che la collezione si chiama “Paper Flowers” ecco che in negozi accuratamente selezionati vengono venduti dei magnifici fiori di carta realizzati dal team del brand.

Krakoff afferma di aver preso spunto da Holly Golightly, la ragazza tenace e sognatrice incarnata da Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, che viveva New York nel suo modo follemente affascinante. 

Per Krakoff l’idea del lusso non deve rappresentare per forza “formalità”. Ma che vuol dire che “il lusso non deve essere formale”?  La frase è subito spiegata con la famosissima scena in cui Holly indossa un abito lungo e una tiara e, nello stesso momento, tiene in mano un sacchetto di carta, un caffè e una brioche. E proprio per questo, oltre ai fiori di carta, troviamo anche delle caffetterie che servono dolcetti e bevande a tema Tiffany.

Ma non è tutto! In giro per la Grande Mela si possono vedere anche taxi del nostro color turchese preferito e anche delle stazioni della metro interamente customizzate con il Tiffany Blue.

Un sogno per  tutte le fan che desiderano essere un po’ come Holly Golightly!

Naturalmente per trovare tutti i siti coinvolti basta andare su google maps e trovare i tipici cursori anche essi colorati di azzurro.

Insomma, se diciamo Tiffany, non è più solo la nostra mente a colorarsi di turchese.

La collezione sarà disponibile nei negozi e su Tiffany.com da luglio.

Fateci sapere cosa ne pensate.

E se volete vedere foto dell’evento, andate su Instagram, cercate su #TiffanyBlue e rifatevi gli occhi… naturalmente, rigorosamente azzurro Tiffany.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *