Gumshoe è la prima scarpa prodotta da chewing gum

Cosa possono creare insieme l’ente IAmsterdam, il marchio di abbigliamento Explicit Wear e l’azienda specializzata nel riciclo di chewing gum Gumdrop?

Presto detto: combattere il milione e mezzo circa di chili di gomme da masticare che ogni anno vengono raccolte in Olanda su strade e marciapiedi, riciclandole e facendone delle scarpe da ginnastica. Avete capito bene: l’ente olandese e le due aziende hanno creato la prima sneaker realizzata per il 20% con chewing gum raccolti dall’ambiente e riutilizzati.

“Le gomme sono fatte di un materiale sintetico, che può essere riutilizzato e trasformato in un nuovo materiale adatto anche all’abbigliamento, che abbiamo battezzato Gum-Tec”, ha spiegato Anna Bullus di Gumdrop. È stato così deciso di trasformare quelle raccolte per le strade di Amsterdam in suole per scarpe disegnate dagli stilisti di Explicit Wear. Le Gumshoe sono disponibili in due diversi modelli: una totalmente rosa, per richiamare il colore per eccellenza delle gomme americane; l’altra nera, con suola e dettagli rossi. Sono già prenotabili online a un prezzo di circa 200 euro.

Considerando che una gomma da masticare gettata per strada ci mette 5 anni per decomporsi, questo ci sembra un ottimo modo per combattere l’inquinamento!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *